Pages

Subscribe:

lunedì 20 gennaio 2020

NERVOSISMO A MILLE

Mancano meno di 24 ore alla mia operazione di sterilizzazione volontaria e l'agitazione comincia a farsi sentire sempre più prepotentemente.

Fortunatamente non ho la fame nervosa di quando avrei dovuto rifare il seno e mi sono limitata a mangiare due pacchetti di crackers più delle gomme da masticare all'anguria, ma vi posso garantire che non per nulla piacevole.

La cosa che mi scoccia di più, a parte aghi e flebo, sono la notte che devo trascorrere in ospedale, meno male che è solo una anche perché la mattina sono già pronta per levarmi di torno e rispupazzare le mie cagnoline.

Questa operazione a vedo come un anno zero, come un punto di inizio ad una nuova vita senza contraccettivi (a parte il preservativo, in quanto è l'unico a proteggermi dalle malattie veneree).

Della mia famiglia lo sa solo mia sorella per evitare menate da parte dei miei genitori, i quali si sono sempre dimostrati contrari a questa mia decisione, ma ora che sono a un passo non tornerò indietro.

Visto che non potrò guidare la macchina, domani una mia vicina mi accompagnerà in stazione per prendere il treno che mi condurrà in clinica.
So già che per sdebitarmi le dovrò fare una bella razione di dulce de leche che adora.
La preparazione non è per nulla difficile, ma mi tocca stare più di mezz'ora a mescolare...Ecco cosa succede quando sanno che so fare bene i dolci, ormai mi scambiano per la Befana.

Ad ogni modo mi vado a rilassare ancora un pò, domani sveglia presto,

Baci

Do Solo Del Mio

Per video scrivete a pimpa831@gmail.com

0 commenti:

Posta un commento