Pages

Subscribe:

lunedì 30 maggio 2016

CIRCOSTANZE SBAGLIATE

Ieri che ho rivisto la mia migliore amica abbiamo cominciato a parlare delle circostanze, ossia di come sarebbe andata con determinati uomini se li avessimo conosciuti in situazioni diverse.

Ora non vi racconto di lei che non mi pare il caso, ma un sacco di volte mi è successo di chiedermi come sarebbe andata se avessi conosciuto alcuni miei clienti in circostanze estranee al mio lavoro.
Chissà se sarebbero diventati miei fidanzati o saremmo finiti a letto o innamorati.

Anzi alcune volte succede che con dei clienti litigo manco fossero i miei fidanzati: oggi per esempio mi sono incazzata con un cliente svizzero (io lo adoro) perché insiste sempre e rompe le palle, alla fine mi ha detto "Non ti volevo far incazzare cucciola" e io "Se se se".

Poi prima, mentre ero a cena da una coppia di vicini mi chiama su WhatsApp il sardo abbellito e lo fulmino con un bel "Cosa vuoi?", sapevo già che voleva sentirmi ma non avevo voglia, ma cazzo sono la loro troia non la loro donna, che palle!!! Io voglio i loro soldi, non le loro attenzioni, ci siamo conosciuti in circostanze lavorative non personali.

Adesso vado a letto che domani ho le ultimissime cose da fare prima di partire,

Baci

Do Solo Del Mio

Seguite il mio canale Youtube

0 commenti:

Posta un commento