Pages

Subscribe:

venerdì 16 maggio 2014

FARE I CONTI COL PASSATO

E' una cosa che sto facendo proprio in questi giorni per via di alcuni filmati a luci rosse che ho girato qualche anno fa quando facevo ancora l'impiegata per arrotondare (poi ammetto ero molto più incosciente e spensierata).

Tempo fa sono anche stata chiamata dalla Guardia di Finanza per uno di questi motivi come persona informata sui fatti; per un bel po' quel video è sparito dalla rete, ma poi navigando in rete l'ho ritrovato.

Appena torno dalla Sardegna mi fiondo in caserma a fare denuncia per far rimuovere quel cazzo di video, non me ne frega che ho firmato la liberatoria ma deve sparire, c'è stata pure una denuncia su quel caso.
Se necessario mi rivolgerò anche a un legale.

Ok che faccio la escort, ho un mio sito, ma con questo lavoro non mi metto certo a fare le foto ricordo o i video con i clienti che spesso vogliono ancora più riservatezza di me, in quel video porca troia mi si vede la faccia etc.

Ho anche un passato di camgirl, non avete idea delle madonne che ho dovuto tirare per far sparire dalla rete tutto il materiale.

Vi giuro che questi video sono pesanti come dei macigni sulla mia testa, farò davvero di tutto per farli cancellare dalla rete.

Un giorno sono stata chiamata da un cliente che aveva visto un mio video in rete, meno male è uno che si fa i cazzi suoi altrimenti se l' avesse visto qualche utente di qualche forum di escort ancora adesso ne starebbero parlando.

Poi sono presa dal mio vicino di casa, ok non è successo ancora niente, non so nemmeno se gli interesso, ma lui è in politica, che cazzo succederebbe se sapesse questo dettaglio sul mio passato (vabbè meglio che non sappia nemmeno il mio presente ma quella è una cosa molto più gestibile dei film porno) ? Io non oso nemmeno pensarlo.

Ad un cliente con il quale ho confidenza ho parlato di questi video (una volta ci siamo incontrati, mi ha fatto portare il mio PC portatile di quando facendo le cam insieme al mio hard disk esterno e ha voluto tutto il materiale appropriandosi pure della mia chiavetta USB, ma di lui mi fido visto che è un dirigente della madonna e non si mette a fare certi scherzi) e mi ha consigliato di farmi per bene i cazzi miei (mi sono stati chiesti come prova per una causa) prima che la vicenda finisse sui giornali, lì si che sarei proprio stata rovinata a vita.

Se dovessi tornare indietro sicuramente non girerei mai più video a luci rosse, né amatoriali (che per carità ho venduto anche abbastanza bene all'epoca,) né professionali, anzi consiglio vivamente alle ragazze di non girarli, diventano poi dei macigni ingestibili per il futuro.

Non sputo sul piatto dove ho mangiato, specie sulle cam perché grazie a quelle mi sono potuta rifare il seno e la liposuzione, ma pagherei quel che ho guadagnato per cancellare i video dalla rete.

Avevo anche uno store su clip4sale, lì è stato facile, ho scritto allo staff, mi sono fatta pagare i pochi soldi che mi restavano sul conto e ho fatto immediatamente chiudere tutto.

Idem per le cam, ho scritto ai vari webmaster (ad un sito sono dovuta pure arrivare alle minacce di denuncia alla polizia postale) e a posto anche quello.

Ma i video, porca troia, quelli si che devono sparire, mi auguro che la GDF mi possa aiutare, altrimenti sapete che palle rivolgersi ad un avvocato.

Ricordo comunque col sorriso gli anni delle cam, andavo tutte le settimane a Brescia a lavorare a casa della mia amica, facevamo quelle singole, quelle lesbo e quelle con il suo uomo, per noi era normale amministrazione, ma se una persona che non fa sti lavori lo venisse a sapere sbiancherebbe all'istante (si girava nudi per casa, si faceva sesso a tre,c' era un tripudio di sex toys e urletti vari).

Insomma molti dei miei week end passati ero quasi sempre a Brescia, si lavorava in cam, si girava qualche video, si usciva a cena e ci si divertiva (dormivo lì tanto che poi avevano comprato una brandina apposta per me).

Cazzo ma si può che gli altri uscivano a cena, magari uscite a 4 coi rispettivi ragazzi e noi invece a fare menage a trois e porcate a go-go? Ora forse capirete perché nella mia vita privata vorrei normalità.

Una volta suo marito si è portato a casa degli amici per suonare, mentre io e la mia amica eravamo di là a lavorare in cam, mica ci han creduto che eravamo chiuse in camera da letto a provarci i costumi da bagno (non era manco stagione).

Ogni tanto succede che in privato il ragazzo di turno mi chieda come mai abbia tutti quegli ammennicoli, ma io gli rispondo che a letto mi piace spaziare; li tengo tutti in una scatola di cartone, pensate se in fase di trasloco si fosse aperta che figura di merda davanti a tutti i vicini di casa.

Insomma la mia vita è tutto fuorché ordinaria, adesso vi saluto sconsigliandovi di girare video hard e piuttosto di fare marchette,

Baci

Do Solo Del Mio




domenica 11 maggio 2014

VOTARE? NO GRAZIE, PREFERISCO FAR POMPINI

L altro giorno, mentre stavo innaffiando il prato come di consueto, ho incontrato il mio amato vicino di casa e dopo aver dato un wurstel ai suoi cagnoloni abbiamo cominciato a parlare.

A un certo punto mi ha detto:"Il 25 maggio allora mi voti"; ebbene si, si è candidato sindaco.
Io ho ribattuto con:" tesoro mio bello, io il 25 Maggio sarò al mare".

Ora ho solo in mente il mare e il sole della Sardegna, oltre al lavoro che devo fare lì, lui ovviamente quest' ultimo dettaglio non lo conosce ed è bene che sia così.

Visto che poi gli ho fatto avere il mio numero magari gli proporrò di sentirci, sono proprio curiosa di sapere l' epilogo della faccenda, intanto ieri mi ha vista in ghingheri mentre stavo raggiungendo un cliente.

Comunque a me della politica non interessa un gran che, ho altro a cui pensare.

Visto che stanotte non riesco a dormire torno a fare shopping online,

Baci

Do Solo Del Mio

domenica 4 maggio 2014

ODIO AVERE OSPITI A CASA

Stasera ho avuto la conferma: odio avere ospiti a casa.


Ho invitato mia sorella e mio nipote, sarebbe dovuta essere una cena alla buona, insomma mangiare ciò che c'era nel frigo e appena ho detto a mia sorella che cosa avevo ha cominciato a lamentarsi.


Vi confesso che non ho fatto la spesa apposta per evitare che si mangiassero le cose più buone, ovviamente più tardi andrò al supermercato a comprare di tutto di più.


Mio nipote si è accontentato di due hamburger surgelati e mezza lattina di mais, mia sorella ha voluto la pasta al pomodoro.


Da quel momento sono partite le lamentele: la pentola era troppo piccola per la pasta, quest'ultima era troppo salata, in casa fa freddo e chiudiamo la finestra, finita la pasta aveva ancora fame e le ho dovuto dare 3 wurstel che in genere do alle mie chihuahua e ai cani del vicino.
Ovviamente ha avuto da ridire anche su quelli dicendo che erano troppo piccoli e mi ha pure aperto la maionese.


Inoltre il suo Iphone continuava a suonare (e fa un casino della madonna) e manco ha tolto la suoneria quando gliel'ho fatto notare.


Non contenta mi ha pure macchiato la tovaglia che avevo appena lavato e stirato.


In più il nipotino continuava a fare zapping con la TV, cosa che io odio visto che la casa è la mia e si guarda quello che dico io e continuava a chiedere cibo.


Ho sopportato questo perché sono rimasti a casa mia manco 3 ore e perché sono mia sorella e mio nipote, fosse stata un'amica non ci avrei pensato due volte a sbatterla fuori di casa.


Per abbonirla (aveva capito la situazione) le ho detto che la inviterò più avanti ma guarda caso sarò molto impegnata e forse la farò venire qua a Dicembre.


A sto punto ho capito che è meglio che vada io da lei o che ci vediamo fuori a cena (per evitarmi lo sbattimento mi sono anche offerta di pagare loro la cena ma non aveva voglia di guidare), non credo che ospiterò più gente a casa, anzi penso che l'ultima persona a venire sia il tecnico dell'allarme poi per qualche mese non vorrò più nessuno.


Odio spignattare per ore, preparare la tavola, pulire dopo, sentirmi le varie richieste degli ospiti, che decidano loro che cosa guardare in TV, inoltre casa mia è piccola e c'è davvero poco spazio.


Insomma non tutti sono ospitali e socievoli, io sicuramente non lo sono, anzi a dir la verità ho preso casa un po' lontano dai parenti per evitare di trovarmeli sempre a casa.


Ora sono single e mi chiederò quando avrò il ragazzo come farò, sicuramente non voglio un super espansivo, finirebbe dopo due giorni di sicuro (con un mio ex è finita perché tutti i santi sabati avevo i suoi amici tra le palle sebbene lui sapeva che mi piaceva stare solo con lui).
Se devo ospitarlo userò sempre il metodo della dispensa/frigo vuoto, ormai questo stratagemma è efficace, fa passare la voglia all'ospite di rimanere a casa tua ( l'ho provato quando avevo i trombamici,di certo non li volevo a lungo dopo aver scopato).


Non parliamo poi di convivenza, quel fetente dell'agente immobiliare me la gufava (e ogni tanto lo fa ancora) sempre: "Ma se poi dovessi trovarti un fidanzato in due in una casa come la tua si starebbe benissimo".
Io dico solo che è un'utopia perché non c'è un briciolo di spazio per le cose di un'altra persona, specie nell'armadio dei vestiti visto che sono inondata di abiti sia di lavoro che della vita privata, per non parlare poi dell'intimo.


L'ultrà del Padova una volta ha avuto la bella pensata di dirmi: "Voglio vivere con te", non immaginate le bestemmie che si è preso, è diventato biondo sebbene sia rasato.


Ecco se dovesse andare bene col vicino di casa sarei felicissima, almeno siamo praticamente attaccati e una volta trombato etc ognuno a casa propria insieme ai rispettivi cani, sapete che a me piace vincere facile e odio le cose complicate, l'unica cosa è che dovrei scordarmi le uscite tutto il giorno senza i suoi molossi perché anche se va via coi suoi amici torna dopo qualche ora per portarli fuori (ok che amo quel genere di cane ma a conti fatti sono felicissima di aver preso due chihuahua, con loro basta una traversina e andale, sicuramente non devo portarli fuori spesso).


Secondo me è pure single, non l'ho mai visto portarsi una donna in casa a parte un'amica di suo fratello col ragazzo, poi diciamocelo l'ho fatta sporca recuperando il suo numero di telefono dal volantino del concorso canino che organizza e ho visto che come foto profilo di whatsapp ha i suoi due cani (per fortuna mi hanno presa in simpatia anzi ogni volta che passano davanti a casa mia mi cercano, almeno loro li ho conquistati specialmente il più giovane).


Ho ereditato questa avversione a ospitare da mia madre, è esattamente come me, invece mia sorella è diversa e invita spesso i suoi amici, lei è anche molto più espansiva di me, io sono sempre stata introversa e non posso farci niente.


Adesso vado a mangiarmi un Bacio Bianco in santa pace e me ne vado a dormire,


Baci


Do Solo Del Mio