Pages

Subscribe:

domenica 26 febbraio 2012

MI RIMETTO A NUOVO...EVVAI

Tra poco meno di una settimana vado a fare la liposuzione, cambierò leggermente il mio modus operandi, studierò di più per integrare il mio lavoro di escort (non che ne abbia bisogno ma a me piace variare e soprattutto mai fossilizzarsi su una cosa sola nella vita) e già che c'ero oggi ho chiesto alla mia amica camgirl se verso fine Marzo veniva a Copenhagen con me per un fine settimana.
Lei ha accettato anche perchè sua mamma è da una vita che vuole una miniatura della statua della sirenetta, così abbiamo prenotato un pacchetto a buon prezzo e partiremo. Avevo proprio il bisogno fisiologico di farmi un bel viaggetto all'estero ma non me la sentivo di viaggiare da sola visto che lo sono spesso sia per il mio lavoro che per il mio carattere da orso grizzly.

Poi a Maggio andrò nella mia amata Sardegna per 2 settimane per stare in assoluto relax (magari farò qualche orale giusto per non perdere l'allenamento, io non mi smentisco mai XD), studiare, andare al mare, stare a casa di una delle mie zie preferite, andare in bicicletta e fare shopping; io sono nata a Milano ma sono di origini sarde, spesso i clienti se ne accorgono visti i miei marcati tratti mediterranei .

In questi giorni mi hanno contattata solo potenziali clienti che chiamarli coglioni è un complimento, anzi vi dico quel che mi han detto così vi fate pure 2 risate: uno voleva trascorrere con me un paio d'ore in un cinema porno (questo scemo del villaggio è in giro da un pò, tanto che è andato a fare questa proposta anche alla mia amica camgirl la quale l'ha giustamente mandato a stendere), un altro voleva trombare sul suo camion, un altro ancora si definì morto di fame quando ha sentito il mio rate (ma che bella l'autoconsapevolezza), un altro è entrato in paranoia perchè non gli ho risposto subito alla mail e infine poi ci sono quelli che vogliono l'appuntamento da qua a 5 giorni (in genere sono dei perditempo colossali): ma io che ne sono se da qua a 5 giorni sono viva o morta? Io manco so che succederà tra un'ora figuriamoci tra qualche giorno.

La ciliegina sulla torta è stata il ritorno di un mio vecchio sporadico- per fortuna - cliente che ho conosciuto prima nella vita personale, poi vedendo che non c'era trippa per gatti mi ha proposto di fare sesso a pagamento, ignaro del fatto che quando uno fa così diventa automaticamente un mio cliente e che non potrà mai essere un trombamico senza scopo di lucro.

Insomma sto babbo di minchia vuole fare a tutti i costi un incontro con me ma venendo a casa mia perchè in motel non ci vuole andare per non spendere altri soldi.

E poi mi vengono a dire che fare l'escort è un lavoro dove non si fa fatica...ma vaffanculo va...

A questo punto vi saluto, vado a preparare il lavoro telematico per domani

Baci

Do Solo Del Mio

sabato 25 febbraio 2012

SE NON SONO CLONI DEI MIEI EX NON LI VOGLIO

Dopo giorni di mosciume lavorativo (è da mercoledì che non lavoro, vuoi per il corso serale, vuoi per il calo temporaneo di clienti o vuoi che oggi ne ho cacciato via uno per via della sua maleducazione) sono arrivata a questa conclusione - si lo so non lavorare mi fa male, innesta in me pensieri assurdi-: se in vita privata non frequento ragazzi che sono cloni dei miei ex non sono contenta.

E' davvero disarmante ma in pochi mesi sono riuscita a trovare 3 ragazzi praticamente identici (sia nei modi di fare, sia nell'aspetto fisico che nel modo di vestire) a 3 miei ex; la cosa non mi entusiasma affatto visto che a me piace cambiare, però che devo dirvi io sono anche un pò abitudinaria quindi senza manco volerlo cerco sempre le stesse cose.

Poi mi fa anche ridere un'altra cosa: io ho sempre attirato ragazzi molto robusti e dall'aspetto inquietante, state certi che ovunque voi mi portate e c'è un ragazzo così è sicuro che me lo porto a casa.

Anni fa un amico riuscì a portarmi a tradimento in un centro sociale e anche lì c'era uno SHARP (skinhead di sinistra per la cronaca) alto quasi 2 metri per 90 kg che è andato a chiedere a tutti chi fossi perchè mi voleva abbordare (poi lo frequentai ma dovetti scaricarlo perchè era un tossico allucinante, vabbè ma dai sinistroidi c'è da aspettarselo).

In questo periodo sto uscendo con un ragazzo che lavora a teatro che è pari pari ad un mio ex, è molto dolce, infatti sarà ostico dirgli poi che non voglio avere relazioni serie ma non ho nessuna intenzione di prenderlo in giro perchè non se lo merita.

Poi invece c'è un ragazzo di estrema destra (e qua si comincia a ragionare finalmente) amico della mia amica camgirl che mi viene dietro ed è il clone di un mio ex che amai moltissimo ma da quale ebbi anche una brutta delusione amorosa, forse è per quello che non mi entusiasma uscirci sebbene sia anche un bel ragazzo.

Gli unici cloni che non ho trovato sono quelli del professor Bencazzi (ecco lui è pure un comunista convinto, madonna le cozzate che non venivano fuori quando parlavamo, anzi una volta mi fece mezz'ora di menata perchè accendemmo la cam per vederci e io sbiancai a vedere il quadro di Che Guevara appeso sul muro di casa sua, ma io penso che certe cose stanno bene solo nella spazzatura) e del mio primo tatuatore (so bene di fargli sesso anch'io anche perchè mi ha vista di recente all'Esselunga ed ero pure in abiti da escort...ehm diciamo che la sua morosa faceva la spesa e lui continuava a fissarmi), ma mai dire mai nella vita.

Dopo questo favoloso discorso filosofico è meglio che vado a studiare e a mettere a posto gli appunti del corso serale.

Baci

Do Solo Del Mio

mercoledì 22 febbraio 2012

GLI UOMINI SONO COME LE PALLINE RIMBALZINE

Non sono impazzita ma secondo me è un dato di fatto: avete presente le palline rimbalzine, quelle in gomma dura che si possono comprare dai distributori inserendo una monetina da 50 centesimi o da 1 €?

Ecco per me gli uomini sono come questi semplici giocattoli: colorati, vari e soprattutto tornano sempre nella mano di chi le ha tirate per terra o sul muro per giocarci.

Mi è sempre successo così sia in via privata che facendo la escort, o prima o dopo gli uomini sono sempre tornati da me; infatti mi chiedo perchè tante donne si dannino a rincorrerli sprecando tante energie quando basta conoscere questo piccolo principio per tranquillizzarsi e pensare ad altro.

Certo a volte alcune palline (molto poche direi) vanno perse ma nel 90% dei casi questo non succede.

E rimbalzando via dal blog vado a studiare visto che ieri ho iniziato un breve corso serale

Baci

Do Solo Del Mio


domenica 19 febbraio 2012

TATUAGGIO FINITO E VECCHIO RITORNO

Ieri finalmente ho finito il tatuaggio, menomale ho avuto la bella pensata di comprare l' Emla, nonchè una crema anestetica che costa pure quasi 13 € per 5 ml, ma almeno ho sofferto 1/4 di quello che ho patito l'altra volta.

Ora il fianco si è leggermente gonfiato e fa male ma passerà in massimo 3 giorni.

Ieri poi tatuarmi è stato rocambolesco perchè in studio hanno messo il reggae da cannaioli (musica che io odio visto che sono simpatizzante di destra e ascolto RAC e OI!) quindi mi sono dovuta sciroppare quella lagna schifosa di Alborosie e come se non bastasse sono arrivate 2 ragazze a farsi fare un piercing e mi sono dovuta godere lo show di una che se l'è fatto fare alla lingua e sanguinava come una pazza.
So che è paradossale, sto anche 5 ore sotto gli aghi per farmi tatuare ma non parlatemi di piercing, ne ho uno solo al naso e basta e avanza (a parte che se me lo facessi fare in posti come labbra e lingua sarei una deficiente totale visto che facendo gli orali scoperti rischierei malattie in maniera esponenziale).

Vi chiederete perchè vi sto scrivendo a quest'ora, bè devo dire che io soffro di sonno interrotto: tutte le notti o quasi infatti mi sveglio alle 4-5 per poi riaddormentarmi qualche ora dopo, quindi per me è normale amministrazione, mi sono mangiata un pò di cioccolato  (vi confesso di tenere ormai da parte una piccola scorta in camera mia) e ho acceso il PC.

Poi ieri mi voleva un ragazzo per un orale sul posto di lavoro in Via Montenapoleone ma l'ho mandato a stendere perchè mi ha chiesto di aspettarlo fino alle 19 (erano le 17) perchè aveva clienti in negozio e che mi avrebbe anche regalato un profumino (che peraltro non posso usare se non in vita privata ma non uso i miei quindi cosa me ne faccio di altri) e avevo il tatuaggio dolorante.
I clienti devono imparare che non sono a disposizione del popolo anche se mi pagano.

Inoltre 2 giorni fa mi ha anche ricontattato un vecchio cliente con cui ho bisticciato perchè è solito a tirare il prezzo, visto che sono una mercenaria mi sono fatta 2 conti e ho deciso di rivederlo ma i prezzi li deciderò sempre io.

Direi che ora torno a letto, magari vado in pasticceria a bermi un cappuccino

Baci

Do Solo Del Mio

sabato 18 febbraio 2012

CASI DI STUPRI

Guardando i telegiornali o leggendo i giornali leggo che sempre più ci sono casi di strupri.
So che con la mia opinione potrei scatenare un putiferio ma non me ne frega niente: a parte i casi in cui le malcapitate si trovano nel posto sbagliato al momento sbagliato (per esempio stanno andando in giro e vengono di colpo aggredite o cose così) ma spesso e volentieri le ragazze se le vanno a cercare col lanternino, specie se vanno nei locali notturni e nelle discoteche o dando troppa confidenza a dei perfetti sconosciuti.

Si sa bene che in quei posti si beve, spesso ci si droga o ci sono in giro avvoltoi che mettono nei drink la droga chiamata Buonanotte Cenerentola (io ricordo come viene chiamata in Brasile) che ti fa perdere completamente la memoria, è anche per questo che le rare volte che vado nei locali evito di bere oppure il bere me lo compro da sola e lo tengo sotto costante osservazione tipo gufo imperiale.

Inoltre molte ragazze hanno il brutto vizio di fare le oche e di civettare con mezzo culo di fuori per poi tirarsi indietro all'ultimo minuto, ovvio che a certi uomini possano girare le palle e succede quel che succede.

Io non sono una santa, anzi sono una trombarola convinta anche nella vita privata, vado in giro in minigonna e scollata ma non mi è mai successo niente visto che quando non voglio darla a qualcuno non mi faccio toccare manco con un dito e non ho l'abitudine di farla annusare per poi non darla.

Tutto secondo me sta negli atteggiamenti che una donna tiene nei confronti dell'altro sesso.

Detto questo voglio raccontarvi un episodio successo quest'estate: finita lezione di ginnastica, io, la mia insegnante e un'altra ragazza brasiliana abbiamo deciso di andare a bere qualcosa in un locale in Largo La Foppa dove pullula di fighetti e figli di papà (secondo me sono i più perversi, datemi retta visto che ci lavoro, è paradossale ma spesso loro amano le donne tatuate) e mentre io e la ragazza brasiliana stavamo buone buone a prendere da bere la nostra insegnante ha cominciato a parlare di sesso con il cameriere (che peraltro avevo pure beccato qualche giorno dopo al centro commerciale ma ho fatto finta di non conoscerlo) e a fare la demente con chiunque la guardasse.

Non contenta si è messa a fare la cretina sui pali della strada mostrando allegramente la sua lingerie, tanto che i passanti la stavano scambiando per un'OTR (on the road, ovvero battona da strada per chi non lo sapesse) e un ragazzo danese già sperava di aver rimorchiato la scopata della sera.

Quella sera io e la brasiliana ci siamo trovate veramente di merda tanto che abbiamo evitato di uscire ancora con lei.

Quindi ragazze se volete avere la testa attaccata al vostro collo evitate di fare le stupide con gli sconosciuti e come dicevano le nonne non date confidenza agli sconosciuti.

Baci

Do Solo Del Mio

giovedì 16 febbraio 2012

PROGETTI PER IL FUTURO

Quello che posso dire della mia vita è che non è certo noiosa o ripetitiva, anzi sono sempre in continuo cambiamento e trasformazione tanto che quando lavoravo al call center una collega mi definiva affettuosamente Gormita (cara grazia che non ho il loro orrendo aspetto altrimenti non potrei mai fare la escort ahahaha).

Diciamo che a breve farò la liposuzione, ho intenzione di tornare a fare sport, di alzare il rate degli incontri, di dimenticare il Dottor Bencazzi (se solo guardo una sua foto mi viene da piangere, tanto ho capito che con lui è una causa persa, come dice Massi non sempre si vince nella vita e in questo caso depongo le armi, peggio per lui perchè so bene che più avanti avrà il rimpianto di non aver manco provato a sistemare le cose con me) e di vivere solo con gli oggetti essenziali.

Ecco ultima cosa ma molto importante è che mio malgrado dopo la liposuzione dovrò tornare a dieta (lì è la parte più brutta visto che adoro i dolci).

Vado a letto che domani alle 9 ho l'appuntamento con il dentista,

Baci

Do Solo Del Mio

mercoledì 15 febbraio 2012

TRA DESE E MILANO

Alla fine a Desenzano del Garda ci sono andata, il cliente oggi mi ha praticamente tirata giù dal letto alle 9 del mattino, quindi ho detto "Bon vado tanto l'acconto seppur misero l'ha pagato e almeno non ci penso più".

C'era anche bel tempo a parte il vento assurdo che tirava, è stato un incontro veloce ed si è anche rivelata una persona piacevole.

La sfiga ha voluto che quando sono andata in stazione il mio treno era in ritardo prima di 20 poi di 50 e passa minuti, per fortuna il cliente mi ha offerto un caffè e mi ha tenuto compagnia per un pò.
Quando eravamo al bar a prendere il caffè ho notato una ragazza dell' Est Europa che andava in giro con una valigia enorme e uno zaino da alpinista; fin qua tutto bene finchè il cliente mi ha presa da parte e mi ha sussurrato che la conosceva e che mi avrebbe raccontato subito dopo cos'era successo.
Infatti appena pagato il caffè e usciti dal bar mi ha detto che quella ragazza è una prostituta di basso bordo che riceve a casa frettolosa e sgarbata come non so che cosa (che fosse di basso bordo è stato superfluo dirlo visto che me ne ero già accorta sia guardando il modo di vestire che il modo di fare).

Ad ogni modo quando eravamo sulla banchina ad aspettare il treno per Milano ci è passata davanti e ci ha guardato male, per fortuna ha preso il treno prima almeno mi sono risparmiata il viaggio con lei, sia mai che mi fosse venuta a rompere le palle per qualsiasi motivo.

Dopo essere finalmente arrivata a Milano ho deciso di andare a farmi un giro in Corso Buenos Aires e all'Esselunga in Porta Venezia, poi sono andata a prendere il passante per tornare a casa.

Pure qua succede un'altra cosa: nel corridoio che collega la metro al passante ho visto un vecchio maniaco schifoso che faceva finta di parlare al telefono da una cabina e nel mentre aveva pure il cazzo di fuori, si toccava e mi guardava cacciando fuori la lingua tipo Fantozzi.
A quel punto mi sono avvicinata a lui e gli ho detto: " Ti tiro un bel calcio nei coglioni vedi che poi le seghe non te le spari più"; quando il coglione mi ha sentita si è subito tirato su la zip dei pantaloni e ha continuato a fingere di parlare al telefono ma io non paga mi sono messa a urlare "Guardate che c'è un porco che si sta masturbando". Mi ha fatto ridere perchè è scappato via a gran velocità.

Stasera poi c'era un'altra persona che voleva vedermi ma ero in riserva quindi ho rimandato tanto non scappo, se uno non mi incontra oggi mi incontra domani.

Ora vado a sistemare le borse visto che per cercarne una le ho praticamente sparse tutte sul pavimento,

Baci

Do Solo Del Mio l'incazzosa XD

martedì 14 febbraio 2012

SAN VALECULET

Oggi è stato un insignificante martedì, ormai saranno secoli che non festeggio più il San Valentino, devo confessarvi che mi sarebbe piaciuto almeno una volta nella vita ricevere uno di quei pupazzi con il cuore invece nulla da fare, vabbè sopravviverò lo stesso.

Sia ieri che oggi non sono piaciuta a 2 clienti (con quello di ieri meno male che è andata così visto che è arrivato con un BMW talmente sporco che sembrava avesse fatto la traversata nel fango e poi aveva una miriade di fogli sparsi per i sedili) quindi pure mancati guadagni.

Domani dovrei andare a Desenzano del Garda ma missà che rimando perchè ho intenzione di farmi venire il ciclo e poi questa persona mi ha paccata 3 o 4 volte quindi se lo pacco io questa volta non muore nessuno, al massimo mi vede settimana prossima.

So che San Valentino è una festa prettamente consumistica (d'altronde lo sono tutte ormai) ma a me piacerebbe festeggiarlo, ma so bene che spesso con questa vita molte cose per gli altri normali per me non lo sono (non ci crederete, io ho fatto praticamente tutte le esperienze sessuali possibili ma non sono mai andata in vacanza al  mare con il mio ragazzo, strano vero?).

Se non altro mi sono consolata ieri sera visto che sono uscita con un ragazzo molto simpatico conosciuto sul solito social network di cui una mia conoscente ne ha parlato malissimo (ma si guardasse lei visto che è talmente brutta da somigliare ad una strega ed è anche cattiva); intanto lui mi ha offerto il sushi e mi sono divertita tantissimo, alla faccia sua, avrei anche trovato un potenziale compagno di viaggio per andare in Giappone.

Poi sento anche il peso di non avere più una ragazza (quella di Milano ha deciso di smettere per motivi personali che non sto ovviamente qui a scrivere) che fa il mio stesso lavoro, il più delle volte le escort si scannano tra loro ma io non sono così, anzi mi piace avere delle amiche con cui scambiarsi dei consigli, pareri sui clienti, avere un appoggio in caso di pericolo.

Ora vi saluto regalandovi una piccola immagine di San Valentino

Baci

Do Solo Del Mio

domenica 12 febbraio 2012

E CHE PALLE STA CRISI

Da mesi ormai non si parla d'altro: l ' Europa è in crisi, la Grecia è sull'orlo del baratro, l' Italia la seguirà a ruota (ma tiè!!), la Sinistra che fa danni (sacrosanta verità), ci sono scioperi a nastro (e io che bestemmio).

Ma c'è una cosa che davvero non tollero: le continue lamentele della gente che piange miseria!!!
Capisco che ci sono i veri poveri, ma proprio non sopporto quelli che vogliono fare la vita da nababbo prendendo solamente 1000 € al mese che vogliono per forza apparire con l'ultimo iPhone e cazzi vari.

Molti secondo me si riducono con le pezze al culo grosse quanto il volante di un trattore perchè fanno finanziamenti anche solo per comprarsi il cellulare e si appoggiano alle carte revolving, creando così un circolo vizioso dal quale poi è difficile uscirne.

Quando lavoravo al call center mi compravo sempre quel che potevo permettermi e la carta di credito la usavo solo se necessaria (ma appena ho potuto ho saldato tutto e adesso è lì dormiente da circa 2 anni ahahah), forse sono dell'idea che bisogna comprare solo quello che serve, per esempio io faccio la escort e il cellulare lo uso solo per ricevere chiamate e mandare sms, quindi cosa me ne faccio di Blackberry, iPhone o cose del genere? Tanto il cliente quando sei con lui manco lo vuole vedere (vuole vedere qualcosa che madre natura mi ha già dato), quindi cosa vado a spendere a fare 700 € o quello che è per un telefono? Ma manco morta!!!

Io per dire ho 2 telefoni: un NGM soap per lavorare (è dual sim quindi fa comodo, poi ha le faccine pucciose che non guastano mai visto che adoro quelle cose tutte cicci puffi) e un vecchio Samsung dual sim che cambierò solo quando tirerà le cuoia per la vita privata.

Adoro i vestiti, sono una vera droga per me, ma compro quasi sempre durante i saldi, tanto le marche che mi piacciono (Denny Rose, Pois, Rinascimento, Paolo Casalini, Fornarina, Braccialini) le trovo praticamente sempre o faccio incetta da Yoox (spesso si fanno veri e propri affari, col cavolo che spendo 80 € per una felpa prodotta oltretutto nei paesi poveri dove gli operai vengono pagati 2 soldi).
Altrimenti una buona alternativa sono i siti di shopping online nella Repubblica di San Marino.

Per quanto riguarda i cosmetici compro solo quelli che metto di solito (ormai ho testato che se prendo colori che non metto finiscono o a mia sorella o alla mia amica camgirl).
Ad ogni modo anche in questo caso cerco sempre le offerte, specie per prodotti come lamette, detergenti, assorbenti e cose così.

Io vivo di contanti, da una parte è buono perchè spendo solo quello che ho e non faccio finanziamenti (visto che al fisco risulto disoccupata nessuna finanziaria me ne concederebbe).

Intorno a me comunque vedo sprechi, sprechi e ancora sprechi: gente che compra più cibo di quel che consuma per poi buttarlo via, ragazze che non rinunciano alle unghie ricostruite (io non me le sono mai fatte fare, alla mia manicure ci penso io da quando avevo 14 anni), alla ceretta dall'estetista, famiglie che buttano via cellulari, PC ed elettrodomestici ancora nuovi solo perchè si sono stufati.

Una cosa sulla quale non mi vedrete mai risparmiare sono i tatuaggi visto che con quelli ci morirò e li vedono i clienti, quindi mi scelgo sempre tatuatori con esperienza e bravi, non c'è nulla di peggio secondo me che vedere su una persona dei tatuaggi fatti male.

Detto ciò me ne vado a dormire, domani devo ricominciare a lavorare con gli incontri dopo una settimana chiusa in bellezza,

Baci

Do Solo Del Mio

I RAGAZZI CON 5 CONTRO 1

Con la scusa di dimenticare il Dottor Bencazzi mi sono iscritta ad un social network per trovare qualche ragazzo che non sappia del mio lavoro con cui uscire senza nulla di impegnativo.

L'altro giorno vengo contattata da un mio coetaneo piuttosto carino che abita a mezz'ora da casa mia, mi chiama e ci si accorda per vederci stasera.

Siamo andati a mangiare la pizza e manco ha offerto (quando uno fa così perde praticamente tutti i punti, io da questo punto di vista sono dell'idea che deve essere l'uomo a pagare), la cosa mi ha fatto incazzare e visto che ero in carenza d'affetto mi sono fatta un pò spupazzare senza dargliela (a parte che in macchina con sto gelo non mi spoglio manco per il cazzo) e quando voleva un pompino gli ho detto di rivestirsi.

Quando ho finito la frase si è rivestito e mi ha subito riportata a casa, io ho detto tra me e me "Bon, meno male, me lo sono levato dalle palle"; invece dopo manco mezz'ora si rifa vivo al cellulare e mi dice via sms che vuole la fregna rinfacciandomi pure i 10 € che ha speso per la benzina, oltretutto non contento mi scrive "quando vuoi l'uccello fatti viva" (e io dico che chi visse sperando morì cagando).

Certo che se voi ragazzi fate così missà che è meglio che vi collegate a Youporn e vi date al 5 contro 1, perchè io di certo a un barbone del genere non la darei mai, anzi vista la cafonaggine un bello scherzo non glielo leva nessuno, altro che 10 € di benzina gli farò spendere.

Bè che dire avanti il prossimo, anzi mi collego a eBay, vedo di comprarmi qualcosa di carino,

Baci

Do Solo Del Mio

venerdì 10 febbraio 2012

CHE MONOTONIA IL POSTO FISSO

Sta minchiata il caro Monti se la sarebbe pure potuta risparmiare; va bene che io parlo al di fuori delle parti perchè ho scelto di intraprendere una strada diversa ma francamente mi girerebbero i coglioni se qualcun altro dovesse decidere se il lavoro che faccio è monotono oppure no.

C'è da dire che non siamo tutti uguali e che cambiare lavoro ogni 2 mesi è alquanto snervante, io l'ho provato e posso confermarlo (tra il dover passare ore e ore su Internet a vagliare i vari siti di annunci di lavoro, colloqui e cambiare sempre colleghi e capo non è proprio divertente).

Quando sei giovane può servirti per arricchire il tuo bagaglio di esperienze, ma quando diventi adulto e vuoi farti una famiglia hai sicuramente voglia di avere stabilità e sicurezza anche per i tuoi figli.

Ad ogni modo, caro Monti, se mai dovessi passare da me sappi che il rate che ti chiederei sarebbe molto alto, diciamo che seguirei l'esempio anti casta dei napoletani.

domenica 5 febbraio 2012

PROFESSOR BENCAZZI

A parte il menage fuori programma di ieri (visto che il cliente che ho incontrato era giovane, avevamo finito l'incontro presto, era sabato sera e non avevamo programmi siamo andati anche a bere qualcosa, almeno la scusa propinata ai miei che uscivo con un amico si è dimostrata plausibile) devo dire che sono anni che ho una cotta pazzesca per un professore universitario (ho dovuto storpiare il suo nome altrimenti se scopre che faccio la escort chi lo sente visto che gli ho detto di aver smesso pure di fare le cam).

Se dico professore universitario di statistica (o meglio ex visto che ora non lo è più) sono quasi sicura che vi immaginate un attempato signore con la pelata, invece niente di tutto questo: è giovane, ha degli splendidi occhi azzurri e poi smetto di descriverlo sia mai che se ne accorga.

Ad ogni modo il nostro è sempre stato un rapporto rocambolesco e non è mai successo niente, ed è proprio per questo che io mi sono impuntata su di lui, che cazzo posso avere tutti gli uomini che voglio (nel lavoro vengo pure pagata) tranne che il Dottor Bencazzi.

Lui vive lontano da me, la cosa mi pesa parecchio, è schifosamente bigotto ma so bene di attizzarlo parecchio perchè io sono quel che lui vorrebbe essere.

Oggi l'ho mandato a fanculo per l'ennesima volta perchè non mi ha voluta aggiungere tra gli amici di Facebook (da una parte è meglio almeno non viene a scoprire tutti i miei altarini), mi parla solo tramite Skype e mi ha chiesto il numero di telefono una settimana fa per poi non chiamarmi.

Ovviamente mi sono scocciata solo del rapporto virtuale e gli ho detto di risparmiarsi anche i soldi della telefonata.

So che tornerà, ne sono quasi certa, io oggi sono stata malissimo a causa sua, vedrò di consolarmi con qualcun altro.

Do solo del mio

sabato 4 febbraio 2012

FREGOLE AL CULO

Quanto ho atteso il termine di questa giornata visto che mi sono capitati 3 incontri di fila e sono tornata a casa circa un'ora fa e sono uscita alle 3 del pomeriggio.

A quanto pare i clienti avevano le fregole al culo di fare incontri visto che i giorni scorsi gli spostamenti in auto e compagnia bella erano resi difficili dalla neve.
Bè che dire almeno ho recuperato un pò di lavoro, che io abbia la lingua stile camaleonte degli Uni Posca è solamente un piccolo dettaglio.

Non mi sono dimenticata della persona che mi piace solo che stasera sono schifosamente stanca e ho a mala pena la forza di scrivere questo post.

Vado a letto che domani mi attende il riempimento del tatuaggio.

Baci

Do solo del mio

giovedì 2 febbraio 2012

LA COPPA DEI COGLIONI

Se dovessero istituire un corcorso per vincerla un ottimo candidato sarebbe un demente che oggi mi ha contattata mentre stavo lavorando in webcam per chiedermi di aprirla gratis visto che aveva chiamato 2 trans e gli avevano staccato la cappella. Io gli ho detto di andare a farsi curare da uno psichiatra e che se sarebbe morto dissanguato ci sarebbe stata una merda in meno nel mondo.

A parte questo penoso episodio oggi la giornata è andata un pò meglio, domani dentista (angoscia) e sabato tatuaggio da riempire (angoscia doppia).

Oggi in preda alla noia, dopo essere andata dal pasticcere sotto casa a far colazione (non ne potevo più di stare a casa), ho deciso di andare in solaio a raccattare l'attrezzatura per il sadomaso rimasta inscatolata dopo aver lasciato il residence dove ospitavo (ho capito che questa soluzione non fa per me, io sono una escort senza dubbi da outcall, che vi devo dire, ogniuna ha il proprio ramo). La cosa buffa è che mia mamma voleva venire su con me per farsi aiutare a mettere via un vecchio mobile, fortunatamente sono riuscita a farle cambiare idea (non penso sarebbe stata contenta a vedere pinze per capezzoli, gagball e collare in mezzo ai decori per l'albero di Natale).

Ad ogni modo mi sono messa a pulire la mia camera in modo decente e devo dire che non la riconoscevo nemmeno, ma essere escort mi ha portato anche ad essere più ordinata visto che le cose devi trovarle al volo.

Dopo questo vi saluto, prima o poi vi parlerò del ragazzo per il quale ho una cotta assurda.

Notte pettegoli

Do solo del mio

mercoledì 1 febbraio 2012

NEVE MALEFICA

Anche a Milano è arrivata la neve, peccato siano 3 giorni che non lavoro e devo stare relegata in casa (fuori fa un freddo porco ed esco solo se necessario), mi sento leggermente una larva.

Bè ma che dire questo lavoro è fatto di alti e bassi, inutile agitarsi, mi siedo e aspetto.

Inoltre con le cam si lavora male perchè delle deficenti iscritte su un sito hanno avuto la geniale idea di fare show gratis per oggi (per la serie stiamo raschiando il barile, meglio che forse andiamo sui marciapiedi sia mai che guadagnamo qualcosa).

Io odio l'inverno, mi devo sempre imbacuccare, fa freddo per uscire (e io non lo sopporto per niente) e si lavora sempre male.

Diciamo che questi sono giorni di semina e di vendetta visto che stasera un povero stronzo che osò paccarmi quest'estate è stato ricambiato con la stessa moneta dalla sottoscritta.

Sono annoiata, smetto di scrivere per evitare di tediarvi, a presto

Do solo del mio